Per i coboldi al servizio di Re Torg (lode, lode a Re Torg!) la vita è indubbiamente ridicola, brutale e breve.

Potrebbero finire schiacciati da mucche che cadono dal cielo; potrebbero venire disintegrati da meteoriti, traditi dagli amici o ammazzati a padellate. Potrebbero marciare allegramente verso la morte per mano (o meglio, becco) di polli; potrebbero sopravvivere abbastanza a lungo da portare un delizioso piatto alle caverne dei coboldi evitando di diventare loro stessi la cena.

In i coboldi mangiano i bambini! tu vesti i panni di un coboldo!

Essere carne da cannone non è mai stato così divertente!

Il classico gioco di ruolo da birra e patatine ritorna in una edizione definitiva, tutta a colori e in italiano! Il volume contiene tutto ciò che ti serve per giocare tranne dadi, qualche amico e un malato senso dell’umorismo.

Di: Chris O’Neill e Dan Landis
Illustrato da: John Kovalic (sì, quello di Munchkin!)
Numero pagine: 120 circa

LODE, LODE A RE TORG!

I COBOLDI sono una razza assolutamente insignificante di umanoidi MINUSCOLI, SIMILI A CANI* con pochissime qualità che possano salvarli. Il massimo del minimo, i COBOLDI sono carognette deboli, stupide, sciatte e cannibali che conducono un’esistenza violenta, breve e stupida. Oltre ad essere candidati come carne da cannone per eserciti malvagi o leccapiedi di stregoni assetati di potere (ma di bassissima caratura), i Coboldi hanno pochissimo da offrire al mondo… Beh, tranne come cuochi o portate. Sono dannatamente saporiti e molto utili in cucina, il che li rende i benvenuti ai fornelli (sia attorno che sopra).

*Esatto, cani! Non rettili. Andiamo, abbaiano, per l’amor di Gygax!

Per molti anni KOBOLDS ATE MY BABY! (in italiano I Coboldi Mangiano i Bambini!) era un mazzetto di pagine fotocopiate e spillate con un’orrida copertina di cartoncino arancione. Chissà come mai, quel giochino umoristico a basso budget su dei piccoli carnivori pelosi che venivano uccisi dal crudele volere di dei, maghi e polli si guadagnò molti fan divenendo un oggetto di culto. I COBOLDI MANGIANO I BAMBINI! si è trovato un posto nel cuore di giocatori di ogni tipo, visto che era buffo, divertente da giocare e facile da imparare per i nuovi venuti. Per i veterani, è una divertente parodia dei giochi di ruolo (in forma di gioco di ruolo). Dal 1998 al 2005 ICMIB! si è costruito una base di fan con la voglia di divertirsi e ha dato vita a moltissimi supplementi, revisioni, edizioni ed eventi da convention davvero incredibili..

Con l’aggiunta delle fantastiche illustrazioni di John Kovalic (Munchkin, Apples to Apples, e Dork Tower) ICMIB! è salito agli onori della critica e del pubblico venendo definito da Inquest Magazine “Uno dei giochi più divertenti di sempre” e da Mike Selinker di Games Quarterly “Uno dei dieci migliori giochi umoristici di tutti i tempi”.

Il Kickstarter è andato piuttosto bene! Ecco cosa vi siete persi!

QUI SOTTO UN’INTERA SESSIONE DE ICMIB a cura di COBOLDO CHANNEL!

Ti piace questo sito? Condividilo!

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
YOUTUBE
Instagram